Janssen Oncology
ELN 2018
Roche Ematologia
Ematobase.it

Alto tasso di remissione completa duratura nel linfoma follicolare dopo immunoterapia con cellule CAR-T CD19


I pazienti con linfoma follicolare ( FL ) con recidiva precoce dopo chemioimmunoterapia iniziale, malattia refrattaria o trasformazione istologica ( tFL ) hanno una sopravvivenza libera da progressione e sopravvivenza complessiva limitata.

Si segnalano l'efficacia e il follow-up a lungo termine di 21 pazienti con linfoma follicolare recidivato / refrattario ( R/R ) ( n=8 ) e linfoma follicolare trasformato ( n =13 ) trattati in uno studio clinico di fase 1/2 con Ciclofosfamide e linfodeplezione con Fludarabina seguite da infusione di 2 x 106 cellule CAR-T dirette all’antigene CD19.

I tassi di remissione completa ( CR ) secondo i criteri di Lugano sono stati rispettivamente dell'88% e del 46% per i pazienti con linfoma follicolare e linfoma follicolare trasformato.
Tutti i pazienti con linfoma follicolare che hanno raggiunto la risposta completa sono rimasti in remissione con un follow-up mediano di 24 mesi.

La durata mediana della risposta per i pazienti con linfoma follicolare trasformato è stata di 10.2 mesi a un follow-up mediano di 38 mesi.

La sindrome da rilascio di citochine si è verificata nel 50% e 39% e la neurotossicità nel 50% e 23% dei pazienti con linfoma follicolare e linfoma follicolare trasformato, rispettivamente, senza eventi avversi gravi di grado maggiore o uguale a 3.

Non sono state osservate differenze significative nell'espansione / persistenza delle cellule CAR-T in vivo tra i pazienti con linfoma follicolare e linfoma follicolare trasformato.
L'immunoterapia con cellule CAR-T CD19 è altamente efficace negli adulti con linfoma follicolare recidivato / refrattario clinicamente aggressivo con o senza trasformazione, con remissione duratura in un'alta percentuale di pazienti affetti da linfoma follicolare. ( Xagena2019 )

Hirayama AV et al, Blood 2019; 134: 636-640

Emo2019 Onco2019 Med2019



Indietro